Simon Lewis et al. desolati

Ne parlo ogni tanto perché fa parte di quelli che leggo sempre volentieri. Ieri segnalavo solo la notizia che dava su Nature insieme a un centinaio di colleghi. E’ richiamata in copertina con il titolone “Punto di saturazione”, nell’editoriale “Avvertimento dai tropici: le foreste pluviali perdono la capacità di aiutare l’umanità” e nel commento di… Continua a leggere Simon Lewis et al. desolati

Due inviti e uno no, grazie

Trovo nelle mail: Il gruppo di ricerca del progetto Desarc-Maresanus è lieto di invitare tutti gli interessati al convegno “La rimozione di CO2 dall’atmosfera e il progetto Desarc-Maresanus” che si terrà i giorni 4 e 5 febbraio 2020 presso l’aula Rogers del Politecnico di Milano. Segue il programma, definitivo penso. Tutta bella gente. In un… Continua a leggere Due inviti e uno no, grazie

Le tre soluzioni che salveranno il mondo

Sadico, Paolo C. suggerisce a Steph l’ultimo parto del Gentile dr. Mariutti su un blog del Sole-24 Ore. Steph recensisce così il neonato: Non ho mai letto un testo così pieno di scemenze intrise di pura ideologia su un portale che dovrebbe qualificarsi come autorevole.  Sembra un po’ severo, ma tenete conto che da Climalteranti è… Continua a leggere Le tre soluzioni che salveranno il mondo

A sud-ovest di Eden

In una ricerca uscita su Nature ieri, Vanessa Hayes et al. “propongono” il deserto (attuale) del Kalahari come culla dell’umanità moderna. Per identificarla, hanno paragonato il Dna mitocondriale dei gruppi che parlano Khoisan – il più antico trovato finora (L0) nelle popolazioni odierne – con quello di altri sudafricani. Ne hanno tratto un albero genealogico che… Continua a leggere A sud-ovest di Eden

Le mail dell'Antropocene

Se non diluvia, non frana e non straripa nulla, parliamo di “bel tempo”, dicevano all’incirca a Radio popolare. Il Guardian ha deciso di usare altre parole per descrivere la crisi climatica “e in Italia?” Ma… ma… Proprio mentre mi sto godendo la prima colazione al sole e con me chissà quanti ascoltatori? Trovate voi altre parole… Continua a leggere Le mail dell'Antropocene

"Gretino" anche il Fondo Monetario Internazionale

Il restauro degli ecosistemi naturali è una delle proposte fatte dal movimento delle ragazze per il clima, come si è visto durante lo sciopero di ieri – e dell’altro ieri in Nuova Zelanda. Stando agli insegnanti che conosco, era la più popolare e discussa fra le scolaresche durante le ore di preparazione. Mi sembra chiaro che… Continua a leggere "Gretino" anche il Fondo Monetario Internazionale