La "scoperta" della clorochina

I coronavirus non sono retrovirus come l’HIV, ma sono a Rna lo stesso, da qui il dubbio che non si riesca a dimostrare l’efficacia di vaccini come quelli in via di sviluppo per la Sars che forse potrebbero immunizzare contro la polmonite di Wuhan. Due hanno superato un piccolo esperimento di fase 1, sono “sicuri”,… Continua a leggere La "scoperta" della clorochina

Vaccinati e non

Da “Adulti & Vaccinati” – sottotitolo “Io non credo nella scienza” – il prof. Pier Luigi Lopalco e il dott. Stefano Zona spiegano e riassumono il Rapporto Vaccini 2018 dell’AIFA uscito l’altro ieri. Raccomando la lettura della loro recensione e del rapporto. In breve: R.A.S. come si dice in Francia, niente da segnalare. La loro… Continua a leggere Vaccinati e non

"Torniamo alle cose serie"

Con queste parole Paolo C. mi invita a lasciar perdere i commenti esilaranti che compaiono da Climalteranti. Obbedisco, ma prima ne segnalo uno sotto la recensione di Stefan Rahmstorf al comunicato stampa dell’ETH e allo studio dei suoi ricercatori sulla riforestazione: Nell’articolo [da me tradotto, ndr] si fa riferimento ad un miracoloso calo delle emissioni… Continua a leggere "Torniamo alle cose serie"

"Prematuro"

Nature ha tolto l’embargo per l’articolo di Ravindra Gupta et al. sul paziente non più sieropositivo perché alcuni media l’hanno violato ieri sera, prima che i risultati fossero presentati alla conferenza di Seattle sui retrovirus e le infezioni opportunistiche. Gli era stato diagnosticato un linfoma di Hodgkin nel 2012, curato allo University College di Londra con un… Continua a leggere "Prematuro"

Come vent'anni fa

Nei media, i titoli entusiasti sul “vaccino italiano” mi hanno ricordato i proclami del 1998 e i loro postumi. Con poche variazioni, sono quelli del comunicato stampa dell’Istituto Superiore di Sanità: Il vaccino Tat contro l’HIV riduce il serbatoio di virus e apre una nuova strada per controllare l’infezione e del lancio ANSA:  Aids, vaccino italiano abbatte… Continua a leggere Come vent'anni fa

La carota Epica, questa sconosciuta

Giovedì scorso sul blog “Italians” del Corriere, maresciallo Stefano aveva scoperto una lettera ad alto tasso di complottismo. Secondo Giuseppe Mangione, un seguace di Franco Battaglia, “basterebbe una carota contro le bufale apocalittiche ambientaliste!” Dieci anni fa, a suo avviso, Tramite l’esame degli isotopi dell’ossigeno [nella carota EPICA estratta dalla calotta glaciale antartica] si è potuto… Continua a leggere La carota Epica, questa sconosciuta

Infezioni "silenziose"

Nella zona del Mekong e affluenti si diffonde un nuovo ceppo multi-resistente del plasmodio, com’è successo spesso negli ultimi sessant’anni. Probabilmente per via della densità di abitanti lungo i fiumi, penso, perché in media l’incidenza della malaria sta calando, è diventata più “rara” che in Africa. Nature dedica alla malaria la copertina e l’editoriale “Pay people… Continua a leggere Infezioni "silenziose"

Negazionismi letali

Marco Ruggiero fa la réclame per il Rerum insieme al ciarlatano Clive de Carle. “Tout se tient”, dice Dora di HIV Forum che pubblica altre informazioni sulla “clinica del Dr. Marco” e del suo datore di lavoro David Noakes (1) in Svizzera. Con l’aiuto di Smut Clyde, spiega l’ideologia anti-vax di Fabio Franchi, Marco “yogurt” Ruggiero et al. della National Health Federation,… Continua a leggere Negazionismi letali

The world to Trump: drop dead

Tutti uniti contro Trump, perfino il caro amico Putin e l’alleata Theresa May anche se per via della Brexit non ha firmato il comunicato Francia-Germania-Italia. Mobilitazione generale di sindaci e governatori americani non al soldo di BigOil & Co, Exxon Mobil costretta a informare gli azionisti sugli investimenti anti-GW, bel colpo! Still, it is likely… Continua a leggere The world to Trump: drop dead

Altro passo avanti

Su Molecular Genetics & Genomics, Lichun Tang et al. scrivono di aver usato la tecnica CRISPR-Cas9 per correggere due mutazioni genetiche in zigoti umani diploidi (senza un cromosoma in più, come negli esperimenti precedenti svolti in Cina) ottenuti con una fecondazione in vitro. La correzione è avvenuta una volta su quattro per la talassemia beta e due volte… Continua a leggere Altro passo avanti