Passare sulla terra, un po' più leggeri

Sabato era la giornata mondiale dei suoli, domani la FAO presenterà “Stato delle conoscenze sulla biodiversità dei suoli“, un rapporto simile a quello dell’IPCC scritto da oltre 300 specialisti. Devo ancora leggerlo. Per ora rimando alla recensione di Damian Carrington sul Guardian I danni sono causati innanzitutto da agricoltura intensiva con uso eccessivo di fertilizzanti, pesticidi… Continua a leggere Passare sulla terra, un po' più leggeri

Lassi di tempo

Rouspétance. Non so gli altri abbonati, ma – scoperta salvavita a parte – sarei più contenta se Science e Nature non anticipassero i paper online prima della pubblicazione nella rivista. Quando esce, ho l’impressione che una parte sia già superata e neppure così rilevante da dover uscire un mese o due prima. Scoraggia un po’… Continua a leggere Lassi di tempo

Confusioni globali (con quiz)

Stefano Della Casa è ammirato dalle esternazioni di Gilberto Corbellini del CNR (rif. commento sotto) e Alberto Mingardi del Bruno Leoni e lobby simili contro la strategia “Dalla fattoria alla forchetta” proposta dalla Commissione europea nel quadro del Green Deal. Dopo una pandemia, in mezzo a una piaga di locuste devastante e all’inizio di una crisi economica mondiale, sarebbe così idiota da voler… Continua a leggere Confusioni globali (con quiz)

Declino degli insetti? Non nel mio cortile

Ieri pomeriggio, uno sciame d’api ha traslocato con un fracasso da elicottero nell’albero del bar-tabacchi sotto casa. Uno degli apicoltori che recuperano gli sciami doveva venire a prenderlo verso sera, ma era ripartito. Una roba che (“erano milioni”…) s’era mai vista a memoria di vicinato, per consenso generale è merito dell’aria pulita. Oggi Roel van… Continua a leggere Declino degli insetti? Non nel mio cortile

Bracing up

Durante una settimana che gli epidemiologi prevedono peggiore della precedente, ci sono parecchi modi di resistere dopo aver adottato le misure per non diffondere il contagio. Da parte di Action Aid, ve ne ricordo due. Su www.covid19italia.help potete segnalare le iniziative per aiutare chi non può uscire di casa, e al numero di telefono 1522 la violenza domestica che la coabitazione… Continua a leggere Bracing up

Muffa contro muffa

Il rapporto speciale IPCC su clima e uso dei suoli raccomanda di ridurre gli sprechi alimentari dal campo alla tavola, coniugando resilienza ed efficienza dell’agricoltura, conservazione e restauro della biodiversità e “sicurezza alimentare e dieta sana”. Giusto due giorni prima, usciva il lancio Ansa “Un lievito per combattere muffe nocive – Studio Università Sassari su lotta… Continua a leggere Muffa contro muffa

O's digest da ferie

In vacanza, perdo l’abitudine di segnarmi le letture sui temi che mi interessano e forse anche altri. Segue rassegna in disordine cronologico, con pochi appunti per chi collabora con un’Ong, per esempio salto le celebrazioni per il cinquantenario della missione Apollo 11. Ieri l’OMS ha dichiarato lo stato di emergenza per l’epidemia di Ebola nella… Continua a leggere O's digest da ferie

O's digest – in parte a richiesta

Quando si prepara uno sciopero per il clima, un tema ricorrente in radio e altrove è se sia giusto mettere sempre Greta Thunberg “in prima pagina”. Sì, perché la sua comunicazione è efficace; no, perché lei stessa ripete “ascoltate gli scienziati” e comunque va data visibilità al movimento locale (la scelta di Radio popolare). Ok,… Continua a leggere O's digest – in parte a richiesta

Le Oche in rete e nel saloncino del libro

Cari orecchietti di radiopop, nella prima puntata delle Oche anni fa, avevamo intervistato Manuela Giovanetti, la ricercatrice dell’università di Pisa detta “la banchiera” perché era presidente della Banca Internazionale dei Glomeromiceti, dei funghi del suolo, nonché specialista della “world wood web”, la rete formata da microrganismi benefici sotto le foreste e quasi tutta la vegetazione… Continua a leggere Le Oche in rete e nel saloncino del libro

Le Oche nel Morelos, Messico

Cari orecchietti di radiopop, Torna in onda Matteo Dell’Acqua, il fitogenetista pluripremiato per la ricerca sulle varietà di frumento che interessano i contadini degli altipiani in Etiopia (e per aver vinto da piccolo il concorso di pernacchie a Crapapelata). Insieme a ricercatori del CIMMYT, dell’università di Wageningen e dell’Istituto per le scienze della vita diretto da… Continua a leggere Le Oche nel Morelos, Messico