"Crescita felice"

Oltre a leggere la Strategia italiana per ridurre le emissioni di gas serra, Stefano Caserini l’ha sintetizzata per noi dummies da Climalteranti: Sarebbe il caso che, vista la loro rilevanza, le scelte e le azioni che sono delineate da questa strategia fossero oggetto di un grande dibattito, o almeno fossero spiegate all’opinione pubblica. Anche perché,… Continua a leggere "Crescita felice"

E sono tre

Pioggia di comunicati stampa sui vaccini anti-Covid 19. Moderna annuncia un accordo di fornitura con il governo britannico mentre la European Medicine Agencies (EMA) sta esaminando i risultati degli esperimenti clinici. Pfizer e BioNTech chiedono alla Food & Drug Administration e all’EMA  l’autorizzazione per un uso emergenziale; l’università di Oxford e AstraZeneca pubblicano risultati provvisori della… Continua a leggere E sono tre

Catch-22

L’anno scorso l’Accademia statunitense delle scienze (NAS) ha approvato a maggioranza schiacciante un emendamento del proprio statuto, così da poter espellere accademici quando viene segnalato che hanno commesso molestie sessuali e “altri tipi di misconduct,” scrive Giuliana Viglione su Nature. In 16 mesi, dice la presidente della NAS Marcia McNutt, sulle molestie sessuali “silenzio radio”… Continua a leggere Catch-22

#MetooSTEM – la rinuncia

Grazie della notizia, Il Gazzettino it. Giusto una piccola correzione: Salta la nomina a direttore scientifico del Vimm del professor Pier Paolo Pandolfi, scienziato di fama mondiale per una vicenda di molestie avvenuta ad Harvard. Il Cda dell’Istituto veneto di Medicina molecolare ha deciso stamattina, all’unanimità, di revocare l’incarico affidato al luminare. Il CdA ha cambiato idea. Giovedì scorso il suo presidente Francesco Fontana diceva: Non rinuncio… Continua a leggere #MetooSTEM – la rinuncia

#MetooSTEM, versione italiana

Non ci credevo più e dubito che Leonid Schneider o Michael Balter ci sperassero ancora: la stampa italiana è arrivata alla riscossa. Giovedì su Padova Oggi, Ivan Grozny scriveva che l’intero comitato scientifico dell’Istituto di Medicina Molecolare (del Veneto e quindi noto come VIMM) si era dimesso per protestare contro la nomina di Pier Paolo Pandolfi… Continua a leggere #MetooSTEM, versione italiana

La reputazione di Ms. Kurin

E’ una storia lunga e complicata, ottimamente riassunta da Leonid Schneider. Se siete giornalist* e ne parlate anche di sfuggita, potrebbe avere un effetto Streisand. Science reporter e ora docente di giornalismo, Michael Balter documenta da anni le molestie sessuali di accademici – in particolare di archeologi e antropologi – che le università scelgono di… Continua a leggere La reputazione di Ms. Kurin

Pompa biotica o mucca sferica

Su Science, Fred Pearce racconta le peripezie di una “teoria controversa”: oltre a produrre vapore acqueo e pioggia, per via della transizione di fase dell’acqua le foreste tropicali non solo raffredderebbero l’aria ma produrrebbero alisei così potenti da determinare la circolazione atmosferica globale, la formazione di uragani, cicloni e temporali, la quantità di precipitazioni sulle… Continua a leggere Pompa biotica o mucca sferica

Good riddance, bon débarras y buen viaje

La buona notizia di oggi è che l’ingegnere nano-biotech Mauro Ferrari è stato costretto a dimettersi da presidente del Consiglio europeo per la ricerca (Erc), dopo tre mesi di servizio dilettantesco, a tempo molto parziale e troppi “interessi commerciali“. L’intrepido difensore della truffa Stamina rimarrà in Texas per badare a tempo pieno ai propri affari,… Continua a leggere Good riddance, bon débarras y buen viaje

Non solo Action Aid

Ringrazio Leonid, sta rassicurando chi lo segue su Twitter con estratti delle nostre chiacchiere via mail. La lettera dei medici bergamaschi aveva allarmato, giustamente, molti stranieri e italiani all’estero, rivelava l’improntitudine di un governo regionale già noto per – come dire… – abitudini clientelari? Privatizzazioni su misura per amici e amici degli amici? Quei medici… Continua a leggere Non solo Action Aid

L'asterisco, il genere e il sesso

Un lettore trova che non dovrei usare gli asterischi bensì il maschile quando il genere del soggetto è ignoto. Invece provo a farlo da quando un altro lettore me lo ha suggerito. Se ci fate caso, in questi giorni di pandemia il lavoro di cura è svolto in maggioranza dalle donne, ma le direttive sono… Continua a leggere L'asterisco, il genere e il sesso