Burp

Nel Teal Ridge del cratere Gale, su Marte, la rover Curiosity ha sniffato una grossa “vampata” di metano, nel senso di 21 parti per miliardo (h/t GiorgioIV) rispetto alle 6-7 del 2013. Sulle riviste scientifiche, tutti si chiedono l’origine del rutto (“burp”), chissà che non sia dovuto a dei batteri come succede qui. Su Science, settimanale americano,… Continua a leggere Burp

"Pensando il futuro" del clima e dell'energia

Non guardavo Nature Climate Change da un po’. Nel numero di maggio l’editoriale “Pensando il futuro” dovrebbe interessare le Ong e le associazioni italiane di Climate Justice. E’ dedicato al movimento dei ragazzi lanciato da Greta Thunberg, che “spetta a tutti noi sostenere, incoraggiare ed educare” perché nel mondo ci sono 2,3 miliardi di bambini… Continua a leggere "Pensando il futuro" del clima e dell'energia

Fallimenti istruttivi

Su Nature, Enrica Alteri e Lorenzo Guizzaro dell’Agenzia europea per il farmaco spiegano come hanno lavorato con le BigPharma e agenzie analoghe per capire come mai più dell’80% degli esperimenti clinici non riescono a dimostrare la sicurezza e l’efficacia di un farmaco, il 99,6% nel caso dei farmaci per l’Alzheimer. In media, di 7.544 molecole… Continua a leggere Fallimenti istruttivi

Con l'aiuto dei Sentinel-1

Il caro telescopio spaziale Hubble ha un giroscopio azzoppato sui tre che usa in contemporanea, d’altronde alla sua età. In compenso la giovane coppia di satelliti Sentinel-1 sta lavorando egregiamente. Le immagini delle macchie di idrocarburi che si stanno ingrandendo nel santuario dei cetacei arrivano quasi in tempo reale. Ne resta poco per intervenire, sta… Continua a leggere Con l'aiuto dei Sentinel-1

Coal Protection Agency

Sul “blog della SCI”, Claudio Della Volpe racconta la storia dell’Environmental Protection Agency e ricorda che è diretta da Andrew Wheeler, il lobbista per conto dell’autore del piano per l’energia: Robert Murray della Murray Energy, multato per l’omicidio colposo di 12 minatori nel collasso della Crandall Canyon e indagato per incidenti letali più recenti. Murray, ricordo io,… Continua a leggere Coal Protection Agency

Utenti di energie rinnovabili

L’anno scorso AleD non credeva che centinaia di milioni di persone usassero elettrodomestici e telefonini alimentati dall’energia solare. Penso che non sia il solo, non tutti hanno l’occasione di andare nei paesi poveri dove non esiste una rete di distribuzione dell’elettricità. Le stime hanno un bel margine di incertezza. Molti acquisti sono al nero, o… Continua a leggere Utenti di energie rinnovabili

Zone troppo speciali

Alcuni paesi, confinanti con quelli in guerra o che praticano la “pulizia” etnica, religiosa o politica, hanno creato delle “Special Enterprise Zones” nelle quali segregare i rifugiati e offrire agli imprenditori “opportunità” di usarli come mano d’opera, sotto forma di esenzioni fiscali, incentivi, assenza di regolamentazioni ecc. Ne esistono circa 4000 e sono la “soluzione” propagandata… Continua a leggere Zone troppo speciali

455 00

E’ di nuovo il numero da chiamare da un telefono fisso o mobile, se avete due euro e volete contribuire agli aiuti nelle zone terremotate. Per intervenire direttamente “dal basso” e in loco con appelli, segnalazioni, offerte in natura, volontariato a breve, potete usare la piattaforma di Action Aid terremotocentroitalia.info Per il momento funziona bene e a… Continua a leggere 455 00

Timori del Signore

David Hambling, instancabile promotore della FuF su Wired-Uk, crede nel progresso dei propulsori a microonde/radiofrequenze, alimentati da un magnetron da varie centinaia di Watt e detti EM Drive, uno dei quali sarebbe stato appena “certificato” da un prestigioso docente di una prestigiosa università. (No, non questo.) Gli altri credenti in qualunque fonte di energia violi le leggi della… Continua a leggere Timori del Signore

Picco del carbone

Per mezzo secolo si è annunciato il picco del petrolio, ora si annuncia che sarà preceduto dal picco del carbone. Non può essere dovuto soltanto alle campagne “Beyond Coal” e “Keep it in the ground” o alle riunioni per preparare il vertice di Parigi a dicembre, quando i paesi firmatari della convenzione ONU sul clima… Continua a leggere Picco del carbone