Toccare il fondo

Il bravo vecchio sommergibile Alvin s’è salvato dalla rottamazione e meno male. Accompagnato da un modulo-prolunga e dal robot Sentry, ha pattugliato nel novembre-dicembre 2010 la zona attorno al pozzo di petrolio Macondo, quello della piattaforma Deepwater Horizon e conseguente disastro per il risparmio sulle misure di sicurezza dei costruttori e della BP con la… Continua a leggere Toccare il fondo

Touchée

Mi sento rimbrottata da Skeptical Science. A proposito dei dati GRACE sui ghiacciai anch’io ho fatto un titolo rassicurante perché mi hanno colpita i dati sui due picchi dell’Himalaya. Penso lo stesso che fra tutte le cattive notizie, una che conferma il tasso di fusione in corso ma dice che non accelera nei due più… Continua a leggere Touchée

Bilancio 2011

Al posto delle dieci più importanti ricerche dell’anno, The Scientitst pubblica i cinque “scandali” più chiacchierati: – il “golden boy” della psicologia sociale europea Diederik Stapel che ha ammesso di essersi inventato tutti i dati passati ad assistenti e studenti per interpretazioni e relative pubblicazioni; –  l’arresto di Judy Mikovits dopo le ritrattazioni  dei suoi paper… Continua a leggere Bilancio 2011

Poi lo si incolla?

Referendum l’8 novembre in Mississippi per decidere se l’ovulo fecondato è una persona. Visto che ne perdiamo da 50 a 200 nel corso della nostra vita riprodutttiva, presumo che se vince il Tea Party, farà una legge che rende obbligatoria l’analisi entro cinque giorni da ogni coito. E se positiva, rende obbligatorio anche il processo… Continua a leggere Poi lo si incolla?

Fonti di preoccupazioni

Il sondaggio; dettaglio per paese. Kill babies, kill Non conviene nascere in India, Nigeria, Pakistan, Cina e Congo – in ordine di convenienza crescente – ma nei paesi molto ricchi, Stati Uniti esclusi. L’India si conferma così il paese più feroce con gli inermi. La buona notizia è che la mortalità neonatale è stata ridotta del… Continua a leggere Fonti di preoccupazioni

Erba per tutti

Fonte A mezzanotte, la società olandese Medicinal Genomics di David McKernan (quello dell’Agencourt) ha messo sul cloud EC2 di Amazon – in open access per la ricerca – la sequenza parziale dei geni della Cannabis sativa, 131 milioni di basi su circa 400 milioni. E sul proprio sito un video e una rassegna di Nature dei… Continua a leggere Erba per tutti

Il corridoio di Circe

Da Censorship in America Non so se questa ricerca sia valida per altri habitat e specie. La foresta atlantica cilena sta restringendosi, la Gomortega keule è a rischio di estinzione anche se è impollinata dalle sirfidi che non lo sono e non sono nemmeno specializzate. Tonya Lander et al. scrivono che le sirfidi vanno da un albero… Continua a leggere Il corridoio di Circe

Il ritorno dei POP

Gli inquinanti organici persistenti (POP), una vasta gamma di composti  non biodegradabili usati dall’industria e in agricoltura, sono vietati o strettamente regolamentati da trent’anni, in media, perché causano gravi danni alla salute degli animali umani e non. Il vantaggio, per così dire, della loro longevità nell’ambiente è che col tempo e i venti sono trasportati… Continua a leggere Il ritorno dei POP

Dieta mediterranea

Avevo dato la ricetta del jellyburger, adesso c’è la conferma “scientifica”. I PNAS anticipano on line una ricerca di Robert Condon et al. sull’effetto sulla catena alimentare delle invasioni di meduse in aumento nelle acque costiere di tutto il mondo, in particolare in quelle temperate. Hanno studiato due specie rappresentative della famiglia nell’estuario della York… Continua a leggere Dieta mediterranea

Miniciclotrone 6

Soliti link del lunedì  per gli ascoltatori di popolare network. Tema domattina: risorse collettive. Al “capitalismo avanzato” sta venendo una coscienza ambientalista o almeno una preferenza per il risparmio dovuta alla crisi economica? Carbon BusinessComunque sia, il Carbon Disclosure Project normalmente raccoglie i dati sui cambiamenti climatici e sulla quantità di gas serra emessa da… Continua a leggere Miniciclotrone 6